Analisi dei prezzi della BTC: Ritiri di prezzo a partire da $9.500 a seguito di Cryptos Major Sell-Off As Whales Transfer $125M in Bitcoin da Binance

Fin dall’inizio della settimana, il primo bene digitale è stato classificato al di sotto di 9.792 dollari.

Il primo asset digitale tende ad essere sincronizzato con gli indici azionari, mentre i mercati sono ingombri di paura. Il mercato delle criptovalute non sembra decidere dove andare. Fin dall’inizio della settimana, il primo asset digitale è stato sotto i 9.792 dollari; tuttavia, l’assenza di un follow-up attraverso i tori ha frustrato i tori, mentre il prezzo su BTC/USD è sceso da 9.500 dollari a seguito della vendita di importanti cryptos. BTC/USD fluttua intorno ai 9.285 dollari al momento dell’invio, in calo del 3,7% rispetto all’inizio della giornata. Le balene hanno avviato 4 BTC (287,9 milioni di dollari) per un totale di 29.986 transazioni su Bitcoin Billionaire blockchain nelle ultime 24 ore. 3 transazioni del valore di BTC 13.049 (125,7 milioni di dollari) sono state trasferite da Binance ad indirizzi anonimi, 4 transazioni del valore di BTC 10.294 (99,1 milioni di dollari) sono state trasferite alle borse Binance e OKEx, e le ultime transazioni sono state trasferite tra i servizi di cripto-valuta e di custodia.

*Da inizio settimana, il primo asset digitale è stato trasferito al di sotto di 9.792 dollari.
*L’assenza di follow-up attraverso frustrato i tori come il prezzo su BTC/USD si è ritirato da $9.500 a seguito di importanti criptos sell-off
*Le balene hanno avviato 4 BTC (287,9 milioni di dollari) per un totale di 29.986 transazioni sulla catena di blocco Bitcoin nelle ultime 24 ore

Livelli chiave

  • Livelli di resistenza: $10.500, $10.000, $9.500
  • Livelli di supporto: $9.200, $8.800, $8.500

BTC/USD Daily Chart: Bullish

BTC/USD è scivolato sotto i 50 MA giornalieri sul grafico giornaliero a 9.450 dollari. È probabile che il sell-off guadagni intensità con la prossima enfasi su $9.000 (il limite inferiore della linea di tendenza ascendente) e $8.800, sostenuta da $8.500 (il livello più basso del 25 maggio). Sul lato positivo, una spinta continua oltre i 9.500 dollari è necessaria per ottenere il rimbalzo in corso. La resistenza locale successiva è attiva al livello forte settimanale di 9.792 dollari, mentre la barriera finale emerge a 10.000 dollari.

Il consolidamento può continuare a portare avanti la giornata per ora fino a quando Bitcoin non tenterà un breakout oltre i 9.800 dollari, dove anche il giusto volume può sostenere. Al contrario, nel caso particolare in cui i venditori otterranno un maggiore controllo e dominanza nelle prossime sessioni, si aspettano un supporto dalla linea di supporto orizzontale a (8.800 dollari), che segue immediatamente la linea di tendenza ascendente.

Grafico a 4 ore BTC/USD

Il sell-off si è arrestato sul grafico intraday dopo aver raggiunto la linea di tendenza ascendente a circa 9.200 dollari. Una volta che questo è fuori dal percorso, il lato negativo è probabile che guadagni slancio a $8.800-$8.500 con la prossima priorità sul limite inferiore del canale di consolidamento. In positivo, per alleviare la pressione ribassista e far ripartire il rimbalzo, dovremo vedere una spinta indietro oltre i 9.200 dollari. La prossima resistenza arriverà a 9.792 dollari lunedì.

BTC/USD si sta già muovendo a bassa volatilità, nonostante un bias a breve termine. La coppia BTC/USD è solo rialzista, mentre anche il trading oltre il livello di $9.500, la resistenza chiave viene scoperta a $10.000, e $10.500. Se la coppia BTC/USD scambia sotto il livello di $9.200, i venditori possono testare i livelli di supporto di $8.800 e $8.500.